AVVISO IMPORTANTE

Evento ON LINE GRATUITO per i soci IAOISCRIVITI SU - www.iao-online.com
  • Società scientifica

Presentazione

BannerSEM-WeArePurple.png (152 KB)
 
 
 
EVENTO ON LINE - WE ARE PURPLE
 

Percorso per Igienisti

WE ARE PURPLE è un percorso didattico dedicato alla figura dell'Igienista Dentale finalizzato alla maturazione di una formazione etica e responsabile.
 
IAO crede profondamente nel ruolo di questa figura professionale e la considera una figura cruciale, insieme a quella del chirurgo e del protesista, nel raggiungimento di una terapia implantare di successo.
Ha così ideato e messo a punto il programma “PURPLE” che si articola in 5 appuntamenti e ha l’ambizioso obiettivo di fornire una preparazione di alto livello.
Si partirà dalle basi biologiche e microbiologiche legate all’implantologia e, attraversando il work-flow del team odontoiatrico, si valuteranno le fasi di preparazione parodontale, i passaggi chirurgici, quelli di mantenimento del paziente dopo la terapia implantare e la gestione delle complicanze.
 
Tutti gli incontri avranno un medesimo comun denominatore: l’How To Do It, la nuova formula di educational che caratterizza ogni percorso IAO, in cui verrà dato più spazio alla fase operativa per comprendere meglio metodologie e strumenti di lavoro. In ogni incontro saranno presenti sia relatori Odontoiatri che Igienisti in modo da enfatizzarne la comunicazione e la collaborazione. Durante l’ultimo incontro i tre Presidenti entreranno, insieme agli Igienisti, nel merito dei casi clinici per esporre considerazioni, strategie di terapia e di mantenimento e si aprirà una discussione nel pieno spirito delle parole chiave dell’evento: Motivation ed Education.
 

Programma

 

SABATO 20 FEBBRAIO

1° incontro 

Il numero crescente di sistematiche implantari, differenti in termini di superfici, connessioni, geometrie e diametri delle fixture, ha incrementato le variabili che giocano un ruolo nel determinare il successo terapeutico nel lungo periodo.
Studi clinici hanno dimostrato che i due fattori eziologici maggiormente collegati al fallimento implantare sono il sovraccarico occlusale e la perimplantite.
Vi è evidenzia scientifica che il tessuto perimplantare sia suscettibile alla colonizzazione di determinate tipologie batteriche; ne consegue che il mantenimento della salute delle riabilitazioni implanto-protesiche abbia uno stretto legame con il controllo di placca. Buoni livelli di igiene orale (domiciliare e professionale) diventano la “conditio sine qua non” per la conservazione del manufatto protesico nel tempo.
In questo incontro verranno considerate le basi anatomiche, biologiche e microbiologiche dell’ambiente di inserimento implantare oltreché degli innesti ossei atti a ricostruire I volumi mancanti al fine dell’inserimento implanatare. Verranno affrontate altresi' le modalità di interazione dei medesimi con l’ambiente di innesto e la loro predicibilità.
Si mostrerà il dettaglio delle più moderne tecnologie e strategie cliniche in grado di favorire la salute del cavo orale ed in particolare delle terapie implantari.
 
MODERATORE: Eriberto Bressan
 
 
 

14:00 -  - Basi biologiche, anatomiche microbiologiche. Ambiente di inserimento implantare

 

DANILO ALESSIO DI STEFANO, OLIVIA MARCHISIO, CRISTIANO TOMASI

 

MODERATORE: Paolo Casentini
 

SABATO 10 APRILE

2° incontro

Nel mantenimento a lungo termine delle riabilitazioni implanto-protesiche, gioca un ruolo fondamentale la progettazione del piano terapeutico.
In questa fase, la sinergia tra odontoiatra, igienista dentale e odontotecnico deve favorire un appropriato mantenimento domiciliare.
In questo incontro verranno fornite le basi per un corretto inquadramento clinico del paziente, prestando particolare attenzione alle caratteristiche e alla gestione dei manufatti protesici, sia nella scelta dei presidi di igiene orale sia nell’intercettazione delle possibili complicanze protesiche che potrebbero provocare l’insorgenza delle perimplantiti.

 

MODERATORE: Alberto Pispero
 
 
14:00 - Il ruolo del team Work nel mantenimento implantare
 
ELISABETTA POLIZZI, GIACOMO SANTORO
 
 
 
 
 

SABATO 11 SETTEMBRE

3° incontro

MODERATORE: Massimo Simion

 
La Terapia non chirurgica delle perimplantiti è sempre stata considerata poco predicibile e sostanzialmente inefficace.
L’esperienza clinica maturata nel tempo ci porta a rivedere con criticità questa visione e a rivalutare il ruolo dell’Igienista dentale.
Le relazioni illustreranno dettagliatamente tutti gli step di un protocollo terapeutico specifico per il trattamento non chirurgico delle perimplantiti.
Il protocollo partirà dallo studio approfondito delle caratteristiche del difetto e proseguirà analizzando gli strumenti più adatti alla disgregazione del biofilm, alla rimozione del tessuto di granulazione, fino alla decontaminazione meccanica e chimica della superficie implantare.
Verranno fornite indicazioni sulle potenzialità della terapia non chirurgica valutando le differenti conformazioni dei difetti ossei e i potenziali fattori di rischio.
Durante la relazione, verranno presentati dei casi clinici a supporto dell'evidenza scientifica. Le strategie operative descritte in questo incontro saranno oggetto di discussione durante la tavola rotonda finale che permetterà ai partecipanti di confrontarsi in maniera interattiva.
 
 
 
14:00 -  - Terapia non chirurgica delle perimplantiti
 
LUIGI CANULLO, SOFIA DRIVAS, ALESSANDRA SIRONI

SABATO 13 NOVEMBRE

4° incontro

Una domanda molto frequente nelle accademie di implantologia è: “Cosa fare in casi di impianti affetti da peri-implantite?”.
I clinici spesso si confrontano su quanto e se abbia senso rimuovere un impianto: qualora si opti per questa scelta, ovviamente, si rimuove il problema alla radice e “per sempre”.
Esistono, tuttavia, valutazioni supplementari che, a volte, rendono impossibile questo tipo di scelta clinica.
In alcune circostanze, il mantenimento della riabilitazione implanto-protesica è una necessità poiché sarebbe troppo alto il costo della rimozione.
In questa sessione, Alessandra Sironi porterà la visione dell’igienista che intercetta, misura e prepara il sito per l’intervento del clinico. Roberto Abundo e Maria Gabriella Grusovin condivideranno l’esperienza clinica dei protocolli di mantenimento non-chirurgico con ultrasuoni e polveri.
 
MODERATORE: Giovanni Zucchelli
 
 
14:00 -  - Mantenimento e terapia di supporto implantare
 
SILVIA SABATINI, JEANIE SUVAN
 

SABATO 11 DICEMBRE

5° incontro

MODERATORE: Eriberto Bressan, Massimo Simion, Giovanni Zucchelli
 
 
10:00 -  -  La documentazione di un caso clinico
 
SOFIA DRIVAS, ANNARITA FERRERI, OLIVIA MARCHISIO, SILVIA SABATINI, ALESSANDRA SIRONI
 
 
 

Informazioni

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Chirurgia Maxillo-facciale

Odontoiatra

  • Odontoiatra
leggi tutto leggi meno