• Accreditato da
  • Società scientifica

Presentazione

Gli anni 2020 e 2021 hanno rappresentato una inattesa e difficile sfida per la società, il welfare state e il Servizio Sanitario Nazionale. La pandemia COVID-19, con il suo enorme impatto sui Servizi Sanitari, ha determinato da un lato la necessità di garantire sul territorio modelli di assistenza sanitaria domiciliare e di prevenzione dell’ospedalizzazione, dall’altro di contenere la circolazione del nuovo virus, “riscoprendo” attività tradizionali nel mondo della Sanità Pubblica, quali le misure igienico-sanitarie diffuse sul territorio, l’isolamento, l’indagine epidemiologica dei contatti e la quarantena.

La pandemia ha sortito il paradossale effetto di accelerare alcuni processi la cui evoluzione, pur pianificata e teorizzata, risultava cristallizzata o quanto meno rallentata dalla necessità di contemperare l’evoluzione alla gestione della materia corrente: basti pensare alla rapida attivazione della diagnostica di prossimità, all’applicazione di modelli di telemedicina, alla necessità di garantire processi formativi per il personale sanitario con modalità on line o alla flessibile ridefinizione delle attività cliniche e vaccinali.

La pandemia ha altresì messo in crisi il modello dell’efficienza dei Servizi Sanitari, evidenziando come il modello assistenziale universalistico deve essere resiliente e capace di adattarsi a cambiamenti imponderabili e imprevedibili; questo mal si concilia con politiche sanitarie condizionate dal mantra del contenimento dei costi quale motivo fondante. L’emergenza sanitaria ha fatto (ri) emergere l’importanza della Sanità Pubblica e della Prevenzione nel Sistema Sanitario come elemento fondamentale nella risposta alle epidemie, ma anche a tutte le minacce per la salute individuale o collettiva, siano esse di natura infettiva, ambientale o basate su fattori di rischio comportamentali. Per questo il processo di “ammodernamento indotto” dall’emergenza COVID-19 deve essere trasformato in una opportunità di reale e strutturale rafforzamento della Sanità Pubblica per la tutela del diritto alla salute delle persone e delle comunità.

La fine della pandemia va intesa, infatti, come l’occasione in cui, alla luce della lesson learned, si realizza un processo di accelerazione dell’evoluzione dei modelli organizzativi, delle competenze professionali e delle tecnologie in termini sempre più congruenti rispetto alla necessità di un approccio complessivo e integrato per la prevenzione delle malattie e la risposta al bisogno di salute delle persone. 

Programma

 

  • SESSIONE PLENARIA 1
    One Health, se non oggi quando? Dalla transizione ecologica alla transizione epidemiologica
  • SESSIONE PLENARIA 2
    Nuovi modelli organizzativi e preparedness come funzione essenziale per la Salute Pubblica
  • SESSIONE PLENARIA 3
    Le prospettive dell’assistenza territoriale e della prevenzione alla luce del PNRR: innovazione e tecnologia
  • SESSIONE PLENARIA 4
    Il nuovo ospedale: reti cliniche assistenziali e evidenze scientifiche
  • SESSIONE PLENARIA 5
    Le risorse umane della Sanità Pubblica: formazione, fabbisogno e task shifting
  • SESSIONE PLENARIA 6
    Le vaccinazioni nel post-Covid: occasione di rilancio e innovazione
  • SESSIONE PLENARIA 7
    Vaccini anti Covid-19 ed esitazione in Italia: la risposta della Sanità Pubblica
  • SESSIONE PLENARIA 8
    Le buone pratiche nel contrasto del Covid-19
  • SESSIONE PLENARIA 9
    Piano Nazionale della Prevenzione 2021-2025 e relativi piani regionali

 

CLICCA PER SCARICARE IL PROGRAMMA COMPLETO DEL CORSO

 

 

 

 

 

 

Informazioni

Informazioni aggiuntive

 

MODALITA' D'ACCESSO

GRATUITO O QUOTA AGEVOLATA

  • Login o Registrazione alla piattaforma 
  • Inserimento del codice d'accesso inviato dalla segreteria

A PAGAMENTO

Per coloro che appartengono alle professioni/discipline in calce al documento previa:

  • Login o Registrazione alla piattaforma
  • Pagamento della quota tramite Carta di Credito, a conclusione della procedura di registrazione

 

 

istruzioni_verde  per accedere ai corsi

Informazioni:     

Provider ECM 288   Tel  0521 290 191 – Mail: info@mvcongressi.it

Obiettivo formativo

32 - Tematiche speciali del S.S.N. e/o S.S.R. a carattere urgente e/o straordinario individuate dalla Commissione nazionale per la formazione continua e dalle regioni/province autonome per far fronte a specifiche emergenze sanitarie con acquisizione di nozioni di processo

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Allergologia ed immunologia clinica
  • Anatomia patologica
  • Anestesia e rianimazione
  • Angiologia
  • Audiologia e foniatria
  • Biochimica clinica
  • Cardiochirurgia
  • Cardiologia
  • Chirurgia Generale
  • Chirurgia Maxillo-facciale
  • Chirurgia pediatrica
  • Chirurgia plastica e ricostruttiva
  • Chirurgia toracica
  • Chirurgia vascolare
  • Continuita assistenziale
  • Cure Palliative
  • Dermatologia e venereologia
  • Direzione medica di presidio ospedaliero
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Epidemiologia
  • Farmacologia e tossicologia clinica
  • Gastroenterologia
  • Genetica medica
  • Geriatria
  • Ginecologia e ostetricia
  • Igiene degli alimenti e della nutrizione
  • Igiene, epidemiologia e sanita pubblica
  • Laboratorio di genetica medica
  • Malattie dell'apparato respiratorio
  • Malattie Infettive
  • Malattie metaboliche e diabetologia
  • Medicina aereonautica e spaziale
  • Medicina del lav. e sicurez. degli amb. di lav.
  • Medicina dello sport
  • Medicina di comunita'
  • Medicina e chirurgia di accettaz. e di urgenza
  • Medicina fisica e riabilitazione
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Medicina interna
  • Medicina legale
  • Medicina nucleare
  • Medicina subacquea e iperbarica
  • Medicina termale
  • Medicina trasfusionale
  • Microbiologia e virologia
  • Nefrologia
  • Neonatologia
  • Neurochirurgia
  • Neurofisiopatologia
  • Neurologia
  • Neuropsichiatria infantile
  • Neuroradiologia
  • Oftalmologia
  • Oncologia
  • Organizzazione dei servizi sanitari di base
  • Ortopedia e traumatologia
  • Otorinolaringoiatria
  • Patologia clinica
  • Pediatria
  • Pediatria (pediatri di libera scelta)
  • Privo di specializzazione
  • Psichiatria
  • Psicoterapia
  • Radiodiagnostica
  • Radioterapia
  • Reumatologia
  • Scienza dell'alimentazione e dietetica
  • Urologia

Veterinario

  • Igiene degli allev. e delle prod. zootecniche
  • Igiene prod. trasf. commercial. conserv. e tras.
  • Sanita animale

Odontoiatra

  • Odontoiatra

Farmacista

  • Farmacia Ospedaliera
  • Farmacia territoriale

Chimico

  • Chimica analitica

Biologo

  • Biologo

Fisico

  • Fisica sanitaria

Psicologo

  • Psicologia
  • Psicoterapia

Assistente sanitario

  • Assistente sanitario

Dietista

  • Dietista

Fisioterapista

  • Fisioterapista

Educatore professionale

  • Educatore professionale

Igienista dentale

  • Igienista dentale

Infermiere

  • Infermiere

Infermiere pediatrico

  • Infermiere pediatrico

Logopedista

  • Logopedista

Ortottista/Assistente di oftalmologia

  • Ortottista/Assistente di oftalmologia

Ostetrica/o

  • Ostetrica/o

Podologo

  • Podologo

Tecnico della riabilitazione psichiatrica

  • Tecnico della riabilitazione psichiatrica

Tecnico sanitario laboratorio biomedico

  • Tecnico sanitario laboratorio biomedico

Tecnico sanitario di radiologia medica

  • Tecnico sanitario di radiologia medica

Tecnico audiometrista

  • Tecnico audiometrista

Tecnico audioprotesista

  • Tecnico audioprotesista

Tecnico della prev. nell'amb. e luoghi di lav.

  • Tecnico della prev. nell'amb. e luoghi di lav.

Tecnico di neurofisiopatologia

  • Tecnico di neurofisiopatologia

Tecnico ortopedico

  • Tecnico ortopedico

Terapista della neuro e psicomot. dell'eta ev.

  • Terapista della neuro e psicomot. dell'eta ev.

Terapista occupazionale

  • Terapista occupazionale

Tecnico della fisiop. cardioc. e perf. cardiov.

  • Tecnico della fisiop. cardioc. e perf. cardiov.
leggi tutto leggi meno